Blog di Roberto Blarasin, dedicato in particolare a Macerata, così come viene vista e vissuta dai Blarasin e dagli amici. Valgono le regole della comunicazione collaborativa: esplorare, comprendere, entrare in sintonia.

24 luglio 2007

La bacchetta magica di Amato e Ferrero


D'ora in avanti non esisteranno più i clandestini. I media non ne parlano. Tra una decina di giorni chiunque potrà entrare in Italia liberamente, con solo gli spiccioli in tasca, e dall'Italia, altrettanto liberamente, raggiungere qualunque altro Paese dell'Europa a 15. "Protetti da una nuova legge del governo Prodi le cui modalità attuative, attese a giorni con decreto ministeriale, daranno il via effettivo a una paradossale autocertificazione degli ingressi da parte degli stessi extracomunitari. Inclusi quelli di nazioni a rischio terrorismo." (fonte: L'altrogiornale)

Leggete le disposizione del Ministero degli Interni cliccando sull'immagine a fianco. "Il foglio citato contiene disposizioni alla polizia di frontiera. Con tanto di timbro si obbligano le forze dell'ordine a chiudere un occhio anzi due dinanzi a chiunque bussi alla nostra porta. Una sbirciatina al passaporto e via. Chi s'è visto s'è visto. Comincia tra una settimana questa fiera dell'ingresso nel Paese dei Ciula (traduzione: fessi) che siamo noi: tutto facile, gratis e senza controlli. Chiunque, da qualunque Stato e qualsiasi fedina penale abbia, purché abbia un visto turistico o similare, ottenibile in automatico dai nostri consolati, potrà perdersi nei sottoboschi delle città, in piena legalità. Siamo a questo." (fonte: Libero)
Io non riesco a capire, o è masochismo/autolesionismo/odio verso l'Occidente capitalista che il comunismo non è riuscito a distruggere, oppure è una semplice raccolta voti sulla pelle dei cittadini. In fondo allearsi con il nemico potente di turno fa parte della storia. Io ho molti amici di sinistra che sono troppo buoni e si fanno infinocchiare dalla retorica dell'integrazione, senza capire che a rimetterci, oltre a noi, sono proprio gli immigrati che si sono integrati o che stanno cercando di integrarsi. E chi mi conosce lo sa benissimo, io non posso essere accusato di essere razzista o contro l'immigrazione. Tutt'altro!

Etichette: , ,

 
Licenza Creative Commons
Questo/a opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.